Informazioni preliminari

Benvenuto

Questo spazio è stato pensato da Saf Acli per permetterti di aprire un rapporto di lavoro domestico in modo veloce e comodo affidandone a noi la gestione, con una procedura interamente on line.
Segui le istruzioni e compila i dati richiesti, se alla fine confermerai l’attivazione del rapporto di lavoro, sarai contattato entro 48 ore da un nostro consulente, che effettuerà una verifica dei dati inseriti, osservando quanto previsto dal CCNL lavoro domestico definendo così l’assunzione.
Compilando i dati otterrai anche la rappresentazione dei costi che dovrai sostenere per il rapporto di lavoro che vuoi instaurare ed anche dei costi per la nostra gestione.
Prima di procedere, chiariamo che per poter parlare di lavoro domestico è necessario che:

  1. il datore di lavoro sia una persona fisica;
  2. il luogo di lavoro sia una casa privata;
  3. la mansione del lavoratore sia riconducibile al lavoro domestico (colf, badante, baby sitter, custode, autista, giardiniere…)

Ti chiediamo, inoltre, di verificare se sei in possesso dei documenti necessari all’apertura del rapporto di lavoro domestico.
In particolare:

  1. carta di identità valida e codice fiscale di chi assume il ruolo di datore di lavoro;
  2. passaporto, codice fiscale e permesso di soggiorno valido per il lavoratore*.


* Se il lavoratore è cittadino comunitario sono sufficienti la carta di identità e il codice fiscale.